Volley femminile, Italia batte Thailandia: Olimpiadi 2016 sempre più vicine

La Nazionale azzurra di volley femminile guidata da Marco Bonitta porta a casa un ottimo risultato nella seconda giornata del torneo Preolimpico. Una bella rimonta che introduce un po’ di distensione nell’aria, soprattutto perché avvicina sempre più l’Italia alle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro. Il sestetto-base che ha vinto contro la Thailandia è peraltro lo stesso che ha fatto l’esordio contro la Corea.

Volley femminile, Italia batte Thailandia: Olimpiadi 2016 sempre più vicine

Ma come sono andate le cose?

A dire la verità il primo set ha visto la vittoria delle thailandesi con un punteggio di 17 a 25, ma è nel secondo parziale che le carte in tavola cambiano drasticamente: la Chirichella è talmente carica che tutta la squadra sembra prendere maggiore coraggio, con un set che quasi inaspettatamente si chiude 25 a 16 a favore delle azzurre.

A scendere in campo è poi Paola Enogu, che sostenuta dalla Orro fa sì che anche nel terzo periodo i giochi possano continuare a chiudersi in positivo per l’Italia (sempre per 25 a 16). Il quarto ed ultimo set è nelle mani di Miriam Sylla, il cui debutto in campo fa sì che la Thailandia venga battuta ancora una volta per 25 a 16.

E ora la sfida per il team di volley femminile è attesa per martedì alle 5.45, ora italiana, per vedersela contro la Repubblica Dominicana. In palio i Giochi Olimpici di Rio che però, a margine dell’esperienza contro le thailandesi, sono senz’altro più vicini.

Andrea Sangó

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *