Sei Nazioni calendario: si entra nel vivo. Gli aggiornamenti verso la terza giornata

È stata l’Italia, con una sconfitta contro la Francia che ha regalato comunque dei buoni segnali al pubblico azzurro, a chiudere la seconda giornata di questo Sei Nazioni da calendario 2020. E sarà ancora l’Italia a dare il via al terzo turno della competizione, questa volta contro la Scozia. Ma andiamo con ordine e ricapitoliamo quanto gli appassionati di rugby hanno potuto gustare in queste prime due settimane di combattimenti sul campo da gioco.

SEI NAZIONI 2020: IL RESOCONTO E LA CLASSIFICA

Giunti al passo che precede il giro di boa, il torneo vede proprio i transalpini al primo posto in classifica, in virtù dei 9 punti collezionati nelle prime due giornate. Medesimo punteggio a dire la verità anche per l’Irlanda, che tuttavia – in attesa anche dello scontro diretto – si piazza ad oggi in seconda posizione per via della differenza tra punti segnati ed incassati più sottile rispetto a quella dei francesi. Segue un’altra coppia, divisa secondo il medesimo ragionamento, al terzo e quarto posto: sul podio il Galles, appena un gradino più giù l’Inghilterra (che ha sia messo a segno che subito esattamente 30 punti). C’è poi la Scozia che in due sconfitte ha però collezionato due punti di bonus difensivo. Infine gli Azzurri, ultimi, ancora a quota zero.

Sei Nazioni
Sei Nazioni, calendario: uno scontro di gioco della prima giornata, tra Irlanda e Scozia

LA PROSSIMA GIORNATA E GLI ORARI DEL SEI NAZIONI 2020

Questo fine settimana le sei compagini osserveranno come da tradizione un turno di pausa. Possibilità di rifiatare, preparare al meglio la prossima sfida e – perchè no – sperare di recuperare qualche giocatore acciaccato o infortunato. La terza giornata di questo Sei Nazioni verrà poi aperta sabato 22 febbraio, alle ore 15.15, dal match in programma all’Olimpico di Roma tra Italia e Scozia. Una grossa chance per gli azzurri di ritrovare la vittoria e muovere la classifica. Seguirà infine la sfida tra Galles e Francia, in programma per le 17.45 al Principality Stadium di Cardiff, mentre chiuderà il turno il match tra Inghilterra e Irlanda, alle 16.00 di domenica 23 di fronte al pubblico londinese di Twickenham.