F1 Ferrari 2020, a Reggio Emilia presentata la SF1000: fusione di novità e tradizione

F1, Ferrari 2020: la prossima stagione non avrà un sapore banale, in casa Ferrari. La Rossa strapperà infatti il nastro dei 1000 Gran Premi disputati in Formula Uno. Ed ecco perchè in previsione dell’annata 2020, l’attesa per il nuovo modello era ancora più sentite. La SF1000 è stata ufficialmente presentata pochi giorni fa a Reggio Emilia, di fronte al pubblico del teatro Romolo Valli, ed ha portato con sé un misto di stupore e curiosità. Elementi tipici della tradizione hanno accolto e si sono mescolati con importanti novità.

F1 FERRARI 2020: LA VISIONE D’INSIEME

Ad un primo colpo d’occhio, il modello si presenta non troppo differente esteticamente dagli ultimi osservati. La visione d’insieme è davvero simile, ma questo non deve illudere: sono infatti parecchi i dettagli che sono stati modificati. Già a livello estetico è possibile notare una sottile differenza: il rosso della SF1000 si presenta come più carico e per certi versi opaco rispetto a quello della tradizione. Focus poi sugli sponsor, con una particolare novità: i dettagli neri portati sul veicolo dal brand Mission Winnow.

Ferrari 2020
F1 Ferrari 2020: la presentazione della nuova SF1000

SF1000: COSA CAMBIA

Quali sono però gli aspetti sui quali si è soffermata maggiormente l’innovazione? Sicuramente, gli obiettivi primari erano migliorie volte da una parte a ottimizzare il carico aerodinamico e il bilanciamento, dall’altra a perfezionare la prestazione della Power Unit. Il nuovo design della scatola del cambio (più corto) favorirà un’aerodinamica più estrema del posteriore. Diminuisce anche il peso, ma una delle principali intenzioni resta quella di avere una Ferrari 2020 capace di affrontare le staccate in modo più “dolce”.