Veronica Inglese qualificata per i Giochi Olimpici nei 10.000 m

Ce l’ha fatta. Veronica Inglese, l’atleta italiana impegnata nei 10.000 metri al Payton Jordan Invitational di Palo Alto, ha conquistato un nuovo primato personale: il cronometro della corsa si è fermato a 31’42”02, un risultato sufficiente per permetterle di posizionarsi al quarto posto nella classifica delle italiane più veloci di sempre. Ma soprattutto, un traguardo che le ha permesso di sfondare il requisito richiesto per l’iscrizione alle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro.

Veronica, 25enne di Barletta, ha chiuso in nona posizione in una gara che ha portato alla vittoria la keniana Irene Cheptai (31’15”38).

Inglese ha comunque avuto il merito di aver condotto una prova esaltante sin dall’inizio e regolare per tutta la sua durata,  una performance che non veniva registrata da parecchio tempo: erano almeno 16 anni che un’atleta azzurra non riusciva a raggiungere questi risultati, da quando Maura Viceconte portò a casa il primato nazionale di 31’05”57.

Ad oggi la classifica delle italiane nei 10.000 vede al primo posto la Viceconte, al secondo Silvia Sommaggio (31’24”12), al terzo posto Maria Guida (31’27”82) e al quarto, appunto, la neo classificata Veronica Inglese.

Per quel che riguarda le Olimpiadi di Rio, con il risultato della Inglese sono 199 gli atleti azzurri che parteciperanno ai Giochi, 110 uomini e 89 donne impegnati in 22 discipline differenti. Una lista, questa, che si preannuncia in via di aggiornamento.

Giacomo De Sanctis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *