Milan, Berlusconi non molla: riconosciuta la presidenza onoraria

Il Milan sta ufficialmente vivendo un passaggio di mano che ha battuto le agenzie di stampa per tutta l’estate e che ha i tratti di un evento storico.

Ma nonostante questo Silvio Berlusconi non ha alcuna intenzione di mollare la presa: il Cavaliere è orientato ad accettare la proposta di rivestire il ruolo di presidente onorario del club rossonero.

Tra poche settimane il Milan attraverserà la fase di closing che lo porterà una volta per tutte nelle mani dei nuovi proprietari cinesi. L’attuale numero uno Silvio Berlusconi, però, pur avendo accettato il cambio di titolare, con ogni probabilità non uscirà completamente di scena.

Secondo l’agenzia di notizie Ansa, il Cavaliere starebbe per pronunciare il suo ok definitivo a una proposta elegante e ragionevole che gli è stata fatta pervenire dalla cordata cinese guidata da Sino-Europe Sports. Ciò significa che Berlusconi, pur non essendo più proprietario del club, rivestirà comunque un ruolo nel Milan; un ruolo che è prestigioso ma pur sempre di facciata.
[continua a leggere dopo la foto]
Galliani e la figlia di berlusconiQuelli ad uscire di scena in via definitiva saranno invece Barbara Berlusconi e Adriano Galliani, amministratori delegati del club. I due si vedranno costretti a rassegnare le loro dimissioni quando arriverà il momento di apporre l’ultima firma sulla cessione societaria.

Antonio Osso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *