La Serie A ripartirà il 31 maggio?

La Serie A è ferma in seguito alle restrizioni poste dall’Esecutivo per fermare l’epidemia di coronavirus che sta interessando anche il nostro Paese. Da tempo ormai si discute su quando ci potrebbe essere la possibilità di far ripartire le gare. Adesso spunta una data, che, in base alle notizie che stanno circolando in questi giorni, sta diventando particolarmente insistente. Si potrebbe far ripartire la Serie A anche il 31 maggio.

La FIGC sta approntando un nuovo protocollo

Non ci sono certezze riguardo alla data del 31 maggio, ma l’ipotesi sarebbe verosimile, perché l’obiettivo dei vertici della Serie A è a questo punto di riprendere la stagione dal punto in cui si era rimasti. Sembra esserci l’intenzione dei dirigenti nel portare avanti la stagione calcistica.

Per questo la FIGC sta considerando l’idea di approntare un nuovo protocollo. In seguito a queste disposizioni, come affermano parecchie indiscrezioni, entrerebbe in vigore una deroga, in modo che il 27 aprile si possa ripartire con le visite. A queste farebbero seguito quattro settimane di allenamenti.

Le dichiarazioni del Ministro dello Sport

A proposito di una possibile ripresa della Serie A è intervenuto anche il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. A questo proposito il Ministro ha scritto anche una lettera aperta che affronta la questione degli allenamenti.

Spadafora ha dichiarato che spera che presto gli atleti ritorneranno sul campo. Nel frattempo invita ad attivare le federazioni e tutti coloro che sono coinvolti nel sistema sportivo, in modo che la ripresa degli allenamenti e delle altre attività sia avviata possibilmente a partire dal 4 maggio.