Juventus: Sarri non ci sarà nemmeno nella sfida contro il Napoli

Non solo Parma. L’ultimo “bollettino medico” per Maurizio Sarri rivela che l’allenatore della Juventus dovrà saltare non soltanto l’esordio dei bianconeri al “Tardini”, previsto per sabato 24 alle ore 18, ma anche la seconda di campionato, che vedrà la Signora impegnata all’Allianz Stadium proprio contro il suo Napoli.

Sarri deve fermarsi: salta anche il Napoli

La probabilità che Sarri fosse costretto a saltare anche la gara casalinga contro la sua ex squadra era cresciuta notevolmente negli ultimi giorni, ma ora è arrivata la conferma ufficiale, grazie anche alla nota stampa diffusa dalla Juventus.

La società del presidente Andrea Agnelli afferma che Maurizio Sarri è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti medici oggi, che hanno evidenziato un buon decorso clinico.

Tuttavia, per consentire all’allenatore dei campioni d’Italia in carica di tornare in piena forma, è necessario uno “stop” più lungo del previsto. Sarri, salvo complicazioni, tornerà a sedere in panchina dopo la sosta, quando la Juve sarà impegnata al Franchi contro la Fiorentina.

In panchina ci sarà il vice Martusciello

Chi sostituirà Sarri in panchina per le prime due giornate? Naturalmente a guidare la Juventus ci sarà il suo secondo, Martusciello, mentre in conferenza stampa si recherà il vicepresidente Pavel Nedved.

Per quanto riguarda la probabile formazione che scenderà in campo al “Tardini”, non dovrebbero esserci troppe novità rispetto alla Juve dell’anno scorso. Quasi sicuramente ci sarà il debutto di Adrien Rabiot, prelevato a parametro zero dal PSG, che dovrebbe far parte del centrocampo a tre assieme a Miralem Pjanic e a Sami Khedira, dato per partente fino a qualche settimana fa e tornato invece ad essere un giocatore chiave per i bianconeri.

Non è da escludere l’esordio di Danilo come terzino destro, così come il lancio di Gonzalo Higuain, che potrebbe tornare a guidare l’attacco della Vecchia Signora: ballottaggio con Dybala, con il solo Cristiano Ronaldo sicuro di una maglia da titolare.