Juventus, le nuove strategie: uno scambio a gennaio?

Il mercato della Juventus non ha fatto impazzire troppo i tifosi e non è stato valutato in maniera eccessivamente positiva nemmeno dagli addetti ai lavori. Intendiamoci, i colpi in entrata sono stati molti e tutti significativi: Ramsey e Rabiot sono innesti che vanno ad elevare molto la qualità del centrocampo bianconero, specialmente se consideriamo che sono stati presi entrambi a parametro zero, mentre gli acquisti di De Ligt e Demiral garantiscono forza e freschezza ad un reparto che doveva necessariamente essere un po’ svecchiato.

Juve, serve un terzino: caccia a Meunier?

La Juve ha poi “riabbracciato” due vecchie conoscenze come Higuain e Buffon, mentre ha salutato Kean e i due terzini Cancelo e Spinazzola. Al posto di questi ultimi due sono arrivati Danilo dal Manchester City e Luca Pellegrini dalla Roma, che è stato tuttavia girato in prestito al Cagliari.

È proprio a livello di terzini che la Juve non appare copertissima: oltre a Danilo e ad Alex Sandro, mister Sarri può contare sul solo De Sciglio, che pure sta recuperando da un lieve infortunio. Il coach ex Napoli sta lavorando da settimane per adattare Cuadrado nel ruolo di esterno destro basso, anche se così si perdono le qualità offensive del colombiano (autore di una prova strepitosa con tanto di super gol contro l’Atletico Madrid).

Possibile scambio Meunier – Emre Can

Ecco perchè Paratici si sta guardando intorno per capire se nella prossima sessione di mercato sarà possibile regalare al “Comandante” un altro terzino di qualità. L’interesse del Paris Saint Germain per Emre Can (escluso dalla lista Champions) non è mai svanito, ed è per questo che la Juve proverà a riaprire la trattativa chiedendo in cambio Thomas Meunier, che gradirebbe il trasferimento sotto la Mole.

Ad agevolare il tutto c’è il contratto del belga, che scade nel 2020: la dirigenza parigina non vorrebbe perderlo a parametro zero, ed è pertanto disposta a valutare proposte. La Juve sembra avvantaggiata, ma occhio ad Arsenal e Manchester United, anch’esse molto interessate a Meunier.