Doping, 31 atleti positivi: 12 Paesi coinvolti

Nello sport e più in particolare sulle Olimpiadi di Rio 2016 continua ad aleggiare l’ombra del doping. Sono infatti 31 e appartenenti a 6 discipline e a 12 Paesi diversi, gli atleti che sono stati trovati positivi al controllo antidoping e che ora rischiano di partecipare alla kermesse brasiliana.

A farlo sapere il Comitato Olimpico Internazionale, il quale ha riscontrato 31 casi di positività ad una serie di sostanze proibite. Per questi  sportivi sono stati già adottati dei provvedimenti, e i loro Comitati olimpici di appartenenza sono stati informati dei casi in essere.    

E lo scandalo doping potrebbe non finire qua, dal momento in cui le analisi sono state effettuate su atleti ancora in attività e proprio per questo potenzialmente arruolabili nei Giochi Olimpici di Rio. E chi ci dice, in fondo, che questo non possa essere solo l’inizio di una lunga catena? Del resto sono 250 i campioni di atleti ancora sotto esame dai quali potrebbero emergere molte sorprese.

Dopo il caso Russia e il caso Kenya, lo spettro del doping continua a girovagare attorno alla prossima kermesse di Rio dando luogo ad uno scandalo che, piaccia o meno, è sempre stato parte di ogni Olimpiade.

Matteo D’Apolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *