Calciomercato, Tevez ammette: «Sto pensando al ritiro»

Leader indiscusso del Bcoa, ma a dicembre qualcosa potrebbe cambiare. Da quando ha fatto ritorno in Argentina, la vita dell’Apache è cambiata da cima a fondo.

«Qui c’è molta più pressione – ha ammesso – perché in Europa appena finita la partita finisce tutto, ma in Argentina non è esattamente così. Non puoi accompagnare tua figlia dal dentista o dal medico: siamo tutti matti. Se poi in campo le cose non sono andate per il meglio allora non puoi neanche uscire di casa. Prendete Benedetto: ora è diventato il Papa, una vera follia, non ci sono mezzi termini».

Calciomercato, Tevez ammette: «Sto pensando al ritiro»Per quel che riguarda il ritiro, l’ex attaccante della Juve ha detto: «Ritirarmi a dicembre? E’ una possibilità, non lo nego. Ne parlerò sicuramente con la mia famiglia e con chi di dovere. Ci si stanca, è normale». Tra gli argomenti toccati, l’Apache è tornato anche sul discorso nazionale: «Non sto avendo un buon rendimento – ha ammesso Tevez – Devo stare bene per poter dare una mano alla Selecion».

E su Bauza, «merita una chiamata – ha concluso Tevez – perché segna e gioca bene nell’Inter. La scelta comunque spetta al commissario tecnico: per fortuna Bauza non ha nessuna pressione, ma chiama semplicemente chi sta meglio».

Viviana Bottalico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *