Calcio in televisione: gli effetti speciali per le partite

Quest’anno dovremo seguire il calcio in televisione. Nonostante infatti la ripartenza della Serie A e del campionato, gli stadi rimarranno vuoti, perché per evitare la diffusione dei contagi da coronavirus, in nome della sicurezza, negli stadi l’assenza del pubblico sarà piuttosto desolante.

Come la televisione si sta attrezzando per le partite

Il calcio in tv avrà un’atmosfera del tutto diversa rispetto alle scorse stagioni del campionato. Tuttavia le televisioni si stanno attrezzando in maniera molto particolare, a volte anche con effetti speciali che hanno lo scopo di rimediare all’atmosfera vuota dei luoghi in cui si giocheranno le partite della Serie A.

Per esempio Sky sta portando avanti una trattativa per portare le partite in chiaro sul canale TV8. In alcune partite, già a partire dalla Bundesliga, si sono avuti degli audio particolari, che avevano lo scopo di creare un vero e proprio effetto stadio. Sky sta addirittura portando avanti un’operazione specifica per l’occasione, che si chiama Sky Virtual Audio.

L’obiettivo è quello di rendere più realistica l’esperienza calcistica guardata in tv, mettendo anche degli effetti registrati che possano suscitare un’atmosfera di coinvolgimento.

L’iniziativa della EA Sports

C’è anche un’altra soluzione molto interessante che sta portando avanti la EA Sports, la società che sviluppa il videogioco FIFA. La EA Sports ha messo a punto un sistema che intende riportare l’effetto della PlayStation sugli schermi televisivi.

In pratica vengono elaborate le immagini digitali del pubblico, con cui riempire gli stadi. Si tratta di veri e propri pacchetti virtuali che simulano la presenza del pubblico sugli spalti e che riproducono la sua partecipazione.