Aaron Ramsey: spiegato il problema del centrocampista della Juventus

Aaron Ramsey non sarà a disposizione nemmeno per la partita contro il Napoli. Il centrocampista gallese, prelevato a parametro zero dall’Arsenal ha già dovuto rinunciare all’esordio in campionato nella prima giornata di Serie A che ha visto la Juventus uscire vittoriosa dal “Tardini” di Parma (1-0, gol di Giorgio Chiellini), e stando agli ultimi bollettini medici non potrà essere della partita nemmeno contro i partenopei.

Ramsey fermo per una lombalgia: salta anche il Napoli

Ramsey non si sta allenando a causa di una fastidiosa lombalgia e questo “stop” forzato lo sta mettendo anche in ritardo di condizione rispetto ai suoi compagni di squadra.

Quasi sicuramente non verrà convocato per il big match in programma sabato sera (ore 20:45) all’Allianz Stadium. Tuttavia, i tifosi bianconeri non devono preoccuparsi: Ramsey smaltirà presto i suoi fastidi e potrà così mostrare tutta la sua tecnica e la sua intelligenza tattica, caratteristiche su cui punta forte Maurizio Sarri.

Anche il tecnico della Juventus è fermo ai box per una brutta polmonite che gli ha impedito di guidare la squadra nella vittoriosa trasferta sul campo dei ducali.

Sarri potrebbe essere in panchina contro il Napoli

Sarri sta facendo di tutto per essere in panchina contro la sua ex squadra, quel Napoli che lo ha tanto amato e che ora non riesce proprio a sopportare l’idea di vederlo come coach della rivale per eccellenza.

Nella giornata di ieri, Sarri ha soltanto guardato l’allenamento dei suoi uomini, senza dirigerlo. Venerdì si capiranno meglio le sue attuali condizioni di salute: se l’esito sarà positivo, il mister toscano sarà regolarmente in panchina contro la formazione di Ancelotti.

In caso contrario, toccherà di nuovo al vice Martusciello. Per quanto riguarda invece la formazione, non dovrebbero esserci troppe novità rispetto all’undici sceso in campo al “Tardini”: non è da escludere l’esordio di De Ligt (al posto di Bonucci) , mentre Matuidi potrebbe far posto a Rabiot. Davanti ballottaggio Higuain-Dybala, con il “Pipita” in leggero vantaggio sulla “Joya”.