Aaron Ramsey: carriera del giocatore

Aaron Ramsey è un calciatore gallese, nato a Caerphilly il 26 dicembre 1990, che attualmente milita nella Juventus come centrocampista. La carriera di Aaron Ramsey è cominciata dopo aver impressionato durante un torneo giovanile. Dopo quell’occasione, ha firmato con il Cardiff City e ha giocato con le giovanili della squadra fino al debutto durante il campionato 2006-2007, all’ultima giornata di campionato, il 26 aprile 2007.

La carriera di Aaron Ramsey: l’inizio con il Cardiff City

Si è così diplomato come il più giovane giocatore ad esordire con la maglia del Cardiff City, giocando la sua prima partita a 16 anni e 124 giorni. All’ultimo minuto della partita contro l’Hull City, ha sostituito Paul Parry e il match si è concluso con la sconfitta per 1 a 0.

Il 6 ottobre 2007, Ramsey ha giocato la prima partita della sua seconda stagione da professionista nella sfida contro il Burnley, in cui il Cardiff si aggiudicò la vittoria per 2 ad 1.

Ramsey ha firmato il primo contratto con il Cardiff City nel dicembre 2007. Il 5 gennaio 2008 nel match contro il Chasetown, durante la competizione del FA Cup, ha contribuito alla vittoria per 3-1 con il secondo goal della partita.

Solo qualche settimana dopo ha giocato la sua prima partita da titolare in campionato: durante quella partita, il Cardiff City vinse per 3 ad 1 contro i Queens Park Rangers. Una volta divenuto titolare, giocò 22 partite di cui 5 in FA Cup, finale compresa.

Dal Cardiff City all’Arsenal

Le prestazioni in FA Cup attirarono su Ramsey le attenzioni di numerosi club fra cui l’Arsenal, la cui offerta fu accettata: il 13 giugno 2008 avvenne il trasferimento del giovane talento al club londinese.

La clausola del contratto prevedeva che il Cardiff City avrebbe potuto richiamare in prestito il calciatore per un’altra stagione.

La prima partita del giovane talento con l’Arsenal è avvenuta durante il terzo turno di qualificazione alla UEFA Champions League 2008-2009 contro il Twente. È il 1° luglio del 2009 quando Ramsey firma per prolungare il suo contratto con l’Arsenal.

È proprio durante la partita contro lo Stoke City, il 27 febbraio del 2010, che Aaron subisce un grave infortunio in cui riporta la doppia frattura di tibia e perone.

La notte successiva all’incontro viene sottoposto ad un’operazione per ridurre le fratture che ebbe esito positivo; tuttavia, lo staff medico dell’Arsenal annunciò che il giovane avrebbe avuto bisogno di un periodo di recupero di 9 mesi.

Da fine novembre a fine dicembre 2010 Ramsey gioca con il Nottingham Forest per recuperare le sue condizioni di gioco.

Il 2 gennaio 2011 gioca in prestito per un mese al Cardiff City per poi tornare in panchina all’Arsenal il 5 marzo.

Ritorna in campo il 12 marzo nel match fra Arsenal e Manchester United: è proprio durante una partita di Premiere League contro il Manchester City che, dopo l’infortunio, torna a segnare un goal.

La carriera con l’Arsenal e l’approdo alla Juventus

Nella partita di ritorno dei preliminari della UEFA Champions League contro il Fenerbahce, il 27 agosto 2013, segna una doppietta. Con questi due goal, si porta a quota 6 goal nelle competizioni calcistiche europee.

Il 14 settembre 2013 segna una doppietta in Premiere League (la prima della sua carriera) contro il Sunderland: la partita si concluse con la vittoria dell’Arsenal per 3-1.

Il 6 novembre 2013 segna il goal decisivo per la vittoria contro il Borussia Dortmund (1-0) in Champions League. La sua seconda doppietta in Premier League arriva il 20 novembre contro il Cardiff City (3-0).

Il 26 dicembre 2013 arriva il secondo infortunio (uno stiramento alla coscia) che lo porterà ad un periodo di stop fino a metà marzo.

Nella stagione 2014-2015 l’Arsenal vince contro il Manchester City per 3-0 ed è proprio Ramsey a segnare il secondo goal del match. Nelle prime due giornate di campionato, Aaron segna due goal contro il Crystal Palace e l’Everton.

Altri goal arrivano durante la 15esima giornata contro lo Stoke City; in Champion League, poi, segna la doppietta contro il Galatasaray. Nella 29esima giornata segna il secondo goal della partita in cui l’Arsenal vinse contro il West Ham.

In Champions League a poco valse il suo goal segnato contro il Monaco poiché l’Arsenal non riuscì comunque a qualificarsi. Nella 32esima giornata firma il goal decisivo nella gara vinta per 1-0 contro il Burnley.

Nella stagione 2016-2017 segna la sua prima rete in campionato nella 36esima giornata di Premier League: goal che contribuì alla vittoria del derby contro l’Everton per 3-1.

Nel derby finale in FA Cup contro il Chelsea, segna il goal decisivo del 2-1 con cui l’Arsenal vinse la coppa della competizione.

L’11 febbraio del 2019 il contratto di Ramsey con l’Arsenal è in scadenza e la Juventus ne comunica l’acquisto a parametro zero per la stagione successiva.